CAI

Club Alpino Italiano

Sezione di Belluno

"Francesco Terribile"

P.zza San Giovanni Bosco n. 11, 32100 Belluno
Tel. e Fax +39 0437 931655 E-mail info@caibelluno.it

Archivio news

Home > Archivio news > Rifugio Bianchet

Rifugio Bianchet

Notizia del 16/03/2009

Rifugio Bianchet

Rifugio Bianchet

Sorge nella parte superiore della Val Vescovà, nella verdeggiante radura del Pian de i Gat (gat = la nuvolaglia bassa, foriera di pioggia), alle boscose pendici del massiccio del Coro, cinta da una magnifica foresta di abeti, sopra la quale appare assai bella la visione del versante NO della Schiara, della Gusèla del Vescovà e dell'ardito corno del Nasòn, particolarmente suggestivi al tramonto, quando si accendono di bagliori rosati.

(Piero Rossi, SCHIARA, Guida dei Monti d'Italia CAI-TCI, Milano 1982)


Il rifugio Bianchet è di proprietà del Corpo Forestale dello Stato - Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Belluno (ex - Azienda di Stato per le Foreste Demaniali). È affidato in gestione alla sezione del Club Alpino Italiano "Francesco Terribile" di Belluno.

  • Localizzazione: Gruppo della Schiara, Comune di Sedico, località Pian de i Gat (m 1.250), Tel. +390437669226
  • Gestore: Fedeli Enzo - cell. 3356446975 - email:rifugiobianchet@hotmail.com.
  • Apertura: 1° giugno - 30 settembre; aprile, maggio e ottobre ogni fine settimana e, previo accordo con il gestore, anche infrasettimanale.
  • Dati Tecnici: 40 posti letto, 40 posti ristoro, ricovero invernale. 4 servizi igienici interni, doccia, acqua calda.
  • Ispettore: Romeo Bristot
  • Vie di accesso:
    • da Sedico [disl. 760 m, h 2.30], SS 203, loc. Costa dei Pinei, per rotabile della Val Vescovà (s.a. CAI 503);
    • da Longarone [disl. 1.000 m, h 3.30], SS 251, loc. Soffranco, rotabile della Val del Grisol, Ponte dei Ross, per Val dei Ross (s.a. CAI 520, 514, 516).
  • Escursioni:
    • al Rifugio Pian de Fontana, per F.lla La Varetta (s.a. CAI 516, 514),
    • al Rifugio 7° Alpini, per Valon della S'ciara, Gusela del Vescovà e via ferrata Zacchi (s.a. CAI 503);
    • al Rifugio 7° Alpini, per F.lla del Marmol, Bivacco del Marmol, "G. Bocco" e via ferrata del Marmol (s.a. CAI 516, 514).
  • Ascensioni:
    • Monte Coro (1985 m);
    • Monte Schiàra (2565 m);
    • Monte Talvéna (2542 m);
    • Numerose possibilità di arrampicate (su ogni difficoltà) sulle pareti della Schiàra.